Last update this page: 19-09-2012 -  The  Ro 80 website for the italian language 
 Also:: www.ro80.nl - made by Jan Hullegie (webmaster) and many others.  - This page was translated by Marco Pignata 

  NSU Ro 80 ('67 - '77)    ITALIAN short VERSION                   or  

 

I have a new factory,  a new place for all the cars and parts , we are working hard since last Decmber to get the job done. But it is almost finisched. I invite you to come to see it. It is the place to be for the Ro 80!

More pictures soon

La NSU Ro 80, principale attrazione del Salone dell’Auto di Francoforte 1967, rappresenta certamente una pietra miliare nella storia dell’automobile. La produzione in serie inizio’ nell’Ottobre del 1967 e si concluse 10 anni piu’ tardi (Aprile 1977): solamente 37400 Ro 80 furono prodotte in tale arco di tempo, un quantitativo sicuramente insufficiente a coprire e giustificare gli elevati costi di sviluppo sostenuti dalla storica azienda di Neckarsulm.

 Left: (pic1) Ro 80 tipo 1975

Ancora oggi il progetto  della NSU Ro 80 stupisce sia per la straordinaria raffinatezza complessiva che per le coraggiose soluzioni proposte; il tutto in un’automobile che ancora oggi stupisce e che nell’intento della NSU era destinata  a rivoluzionare concezioni radicate da tempo nell’industria automobilistica mondiale.

A cominciare  dal propulsore, un motore a pistoni rotanti Wankel, silenzioso e privo di vibrazioni,capace di produrre 115 bhp con una cilindrata di soli 995 cc: prestazioni comparabili  a quelle di un motore dell’epoca di cilindrata pari a 2 litri. La velocita’ massima raggiungibile era di 180 km/h. 

Il design della carrozzeria risulta ancor oggi estremamente attuale; le morbide forme lasciano pochissimo spazio alle linee tese. Il design della Ro 80 e’ considerato da molti uno dei migliori progetti del dopoguerra di berlina a 4 porte. Il corpo vettura, opera di Claus Luthe, presenta un coefficiente di penetrazione aerodinamica  (Cx) estremamente favorevole per l’epoca, pari a 0.355.

 L’ottima tenuta di strada e’ garantita da sospensioni indipendenti McPherson  su tutte le ruote. Visibilita’ e luminosita’ dell’abitacolo sono  rimarchevoli, grazie alla bassa linea di cintura e alla generosita’ delle superfici vetrate.

L’equipaggiamento standard include il servosterzo che favorisce  le manovre a bassa velocita’. La linea spiovente del cofano lascia  intuire i ridotti ingombri del celebratissimo motore Wankel a doppio pistone rotante, accoppiato ad un cambio semi automatico a tre rapporti montato in linea e posteriormente al propulsore. Secondo l’ Ing. Felix Wankel proprio il cambio fu l’origine dei problemi che il propulsore manifesto’ con i primi esemplari, problemi risolti in buona parte con le modifiche introdotte a partire dall’autunno 1969.

newsNella sezione “NEWS” del sito sono indicati  tutti gli aggiornamenti per facilitare i frequentatori abituali :oltre a cio’ compaiono le notizie di attualita’ oggi "read more " di interesse della comunita’ degli estimatori della Ro 80.

Obiettivo della creazione di questo sito web e’ quello di fare meglio conoscere ed apprezzare la Ro 80 e le sue peculiarita’,auspicando che l’interesse per questa vettura cresca  con il passare del tempo: l’eccezionalita’ del progetto Ro 80 merita un adeguato riconoscimento tra i cultori della storia dell’automobile. Oltre a cio’si vuole fornire un punto di riferimento per quanti abbisognassero di informazioni tecniche e consulenza.

Buon divertimento e buona  navigazione: per qualsisi quesito o ricerca di parti di ricambio non esitate a contattare il webmaster j.hullegie2@upcmail.nl

O il suo collaboratore italiano pignama@tiscali.it. Marco Pignata

  Per indirizzi e numeri telefonici fate riferimento al menu’ nella parte alta della pagina. 


 NON RESISTERE   MARKT

Ed ecco dove tutto comincio’ :dopo aver letto un articolo apparso su MARKTPLACE (foto a sinistra ) nel 1987 il webmaster non pote’ resistere al sottile fascino della Ro 80  e ne acquisto’ un esemplare. Oggi,15 anni piu’ tardi, ne e’ ancora affascinato e rapito. La linea,la tenuta di strada ,il comfort e le tante particolarita’ tecniche che ne rendono gradevole l’uso ancora oggi, fanno presto dimenticare le difficolta ‘ e le spese sostenute nel restauro.

Sarebbe una grossa soddisfazione che qualcuno si innamorasse della  Ro 80 dopo aver navigato in questo sito: ci auguriamo di ricevere notizie di questo tipo!

Se siete affascinati dal design, dalla tecnica  e dalla storia dell’auto, o meglio ancora da tutti questi fattori , significa che la Ro 80 e’ l’auto che fa’ per voi !!

  • The  webmaster is not responsible for the links on this website website. 

      Wanted! Gesucht!
    The webmaster is searching for a real leather chair like the one he has already above.  Type 2 Audi
    Der webmaster sucht einen echte lederne Stuhl, so wie auf das Foto zu sehen ist. Typ Audi
      Still looking,   I have the upper part now.

     
     
     

    Copyright Jan Hullegie 2004,  Last update this page: 19-09-12